Category: Antipasti

Patate duchessa: antipasto o contorno ?

Le patate duchessa sono un contorno tipico francese e, al giorno d’oggi, è possibile trovarle in tutto il modo. Le patate con l’aggiunta del burro e del parmigiano, acquisteranno un sapore delicato e gustassimo, tanto che state attenti perché queste patate, quando le porterete in tavola, spariranno in un battibaleno!

Nonostante non sia famosissima questa ricetta, tanto che probabile mete anche molti di voi non la conoscevano prima di aver aperto l’articolo, è davvero molto buona e siamo sicuri che, dopo aver assaggiato il primo boccone della patate duchessa, non riuscirete più a smettere di mangiarle.

Ciò che vi occorre per preparare le patate duchessa per 4 persone sono: mezzo kilo di patate, 45 grammi di burro, 1 uovo, 3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato, 2 pizzichi di noce moscata e sale.

Fate cuocere le patate in una pentola con abbondante acqua per circa 35 minuti, sino a quando saranno morbide al tatto, dopodiché scolatele, sbucciatele e passate la polpa nello schiacciapatate, in modo da ottenere una purea. Unite il burro tagliato a pezzettini, il parmigiano, la noce moscata e il sale. Incorporate l’uovo e mescolate. Farcite la sacca da pasticcere con il composto e fate tanti riccioli di purea su una teglia foderata con al carta forno, un po’ distanziati gli uni dagli altri. Infornate a 180°C per circa un quarto d’ora, sino a quando le punte delle patate duchessa risulteranno dorate.

patate duchessa

Sfornate le patate duchessa e servitele ben calde in tavola, da sola come antipasto o come contorno di un secondo piatto di carne o pesce.


Carciofi e patate: sapore di tradizione e di casa

carciofi e patate

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:

 

  • 4 carciofi grossi
  • 4 patate grosse
  • 2 cc di rosmarino tritato
  • 2 cc di timo
  • 2 cc di origano
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 limone, il succo
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

 

Difficoltà: 1/5

 

Tempo di preparazione: 1 ora abbondante

 

Preparazione:

Iniziate pulendo ben bene i carciofi, eliminando le foglie esterne e tagliate i gambi lasciando qualche cm. Eliminate le puntine, tagliateli in 2 parti e togliete eventualmente il fieno, se è presente. Mettete i carciofi a bagno in una ciotola e aggiungetevi del succo di limo, di modo che non anneriscano. Pulite le patate, sbucciatele e tagliatele in pezzettini grossolani e mettete anche questi in una ciotola con dentro acqua fredda e un po’ di succo di limone. Prendete adesso una ciotola, versateci a filo l’olio e profumatelo con il trito di erbe elencate negli ingredienti e aggiungetevi un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Adesso potrete scolare le verdure, fatele colare dell’acqua in eccesso, mettetele sulla placca da forno foderata e bagnate il tutto con dell’olio versato a filo. Infornate a 180° per una mezz’oretta e giratele spesso, aiutandovi con un cucchiaio di legno. Terminato il tempo di cottura servite il vostro piatto di carciofi e patate ancora caldo. 


INVOLTINI DI MELANZANE: uno stuzzichino delizioso

involtini di melanzaneGli involtini di melanzane sono un antipasto tradizionalmente italiano, molto gustoso. Si tratta di un piatto vegetariano, servito soprattutto in estate, ma adatto a ogni stagione e in ogni ricorrenza. Gli involtini di melanzane possono essere soggetti a molteplici e originali varianti, tuttavia di seguito la classica ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

– 12 fette di melanzane;

– 120 ml. di salsa densa di pomodori;

– 120 gr. di mozzarelle a cubetti;

– 15 olive nere denocciolate;

– 14 foglie di basilico;

– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;

– 1 cucchiaino di origano;

– Pepe macinato q.b.;

– Sale q.b.

Preparazione:

Dopo aver lavato e asciugato le melanzane, rimuovetene il gambo e con un coltello tagliatele in 12 fettine dallo spessore di mezzo centimetro. Salate le fettine di melanzane, dopodiché adagiatele in uno scolapasta per farle liberare dell’acqua di vegetazione. Grigliate per 2 minuti circa le fettine di melanzane su entrambi i lati, su una griglia scaldata. In una ciotola amalgamate sale, pepe, origano e olio evo. Adagiate le melanzane grigliate su un vassoio e versate sopra di esse la salsa di pomodoro condita con cubetti di mozzarella, le olive denocciolate tritate e qualche foglia di basilico. Ora potete avvolgere le melanzane su loro stesse in modo tale da realizzare degli involtini e sistematele in una pirofila ben oliata. Inserite la teglia in forno preriscaldato per 15 minuti circa, dopodiché sfornate gli involtini di melanzane e serviteli in tavola!

Consigli:

Gli involtini di melanzane sono ottimi sa gustare anche freddi. Preparateli con il dovuto anticipo ed esibiteli nell’occasione che preferite.

Difficoltà:

2/5